archi Fiesole

Ampliamento del Cimitero di San Miniato

Pianta Prospetto Rendering1 Rendering2

Il progetto di ampliamento presentato consiste in un nuovo corpo di fabbrica destinato ad accogliere su tre distinti livelli 356 nuovi loculi, 728 ossari e 112 sepolture private per la tumulazione di salme e resti mortali. Il nuovo corpo di fabbrica risulterà accostato al cimitero esistente lungo il lato ovest del recinto cimiteriale su via della Citerna, costituito da un volume parallelepipedo con inizio e termine in corrispondenza delle due cappelle gentilizie laterali del terzo cortile e con ampia volta a botte in prossimità della cappella centrale. La struttura risulterà accessibile dal piano superiore, previsto alla medesima quota del lastrico di copertura esistente, dal livello intermedio, mettendo in comunicazione diretta il nuovo ampliamento con i servizi igienici esistenti, mentre il livello inferiore sarà raggiungibile attraverso due scalinate ed un ascensore. Dal cimitero risulterà quindi visibile unicamente il piano alto, caratterizzato da rivestimenti lapidei diversificati quali il marmo bianco di carrara per le lapidi dei loculi, pietra arenaria tipo Santafiora a rivestimento del blocco destinato ad accogliere gli ossari, bardiglio ed intonaci tinteggiati per il resto della struttura. Le facciate esterne su via Citerna risultano, secondo l’attuale progetto approvato, caratterizzate dalla centrale volta a botte dai due ampi vuoti laterali, utili a fornire aerazione ed illuminazione naturale ai due piani inferiori della struttura.